Sabato 14 maggio, dalle 9.30, all’Auditorium della biblioteca “G. Bassani”, in via Grosoli, 42 a Barco, Ferrara, sarà presentato il libro “Durante e dopo di noi – gli strumenti giuridici”, curato da Francesca Vitulo, Avvocato del foro di Bologna, per “fornire, in modo semplice e schematico, un quadro generale sulle possibili forme di tutela dei soggetti deboli che consentano di garantire a questi ultimi la miglior qualità della vita possibile”.

 

L’iniziativa è promossa da Centro H – informa handicap di Ferrara e Comune di Ferrara e si rivolge a tutti i cittadini, volontari, operatori sociali e, soprattutto, a familiari di persone con disabilità.

E’ prevista la partecipazione di Chiara Sapigni, assessore alla sanità, servizi alla persona e politiche familiari del Comune di Ferrara; di Francesca Vitulo, avvocato del Foro di Bologna; Carlos Dana, portavoce del Comitato Ferrarese area disabili; Anna Guarnieri, responsabile Centro H Ferrara; Eleonora Mota, Presidente Cooperativa sociale Integrazione Lavoro. Introduce e modera l’incontro Nicola Folletti, Alleanza Cooperative Italiane.

Il problema del “dopo di noi” consiste soprattutto nel costruire un cammino attraverso un percorso di crescita e di autonomia dalla propria famiglia della persona con disabilità, da costruire oggi, “durante noi”. Attualmente sono in atto varie sperimentazioni strategiche orientate a lavorare nell’oggi per il “dopo di noi”, attraverso la sinergia tra le famiglie, l’ente pubblico e il privato sociale.

Share This

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi